sabato 21 gennaio 2017

La fine del nuovo - The end of the new



 All'inaugurazione della "Fine del Nuovo" / At the inauguration of the "End of the New"


 Audio







 
italiano 
Vedi tu è un collettivo nato nel duemilaundici e ad assetto variabile. La prima cosa che abbiamo fatto è stato scrivere, e far conoscere, il Manifesto per l'arte commerciale. Lo intendevamo come una provocazione, avendo  ripreso e capovolto tutto quello che sentivamo dire, e che noi stessi dicevamo, nel ristretto mondo degli artisti. Abbiamo quindi definito la nostra gioia di stare nel Mercato e  la nostra accettazione dei suoi linguaggi e delle sue regole, riconoscendo invece la ricerca come la scusa preferita di chi nel mercato non riesce ad entrare.

mercoledì 18 gennaio 2017

materiali per un nuovo lavoro - materials for a new job (appunti-notes)

italian/english version

Ora la mente subcosciente è pronta ad esplodere. 
Questi volti, queste maschere ti appartengono.
 Cominceranno ad apparire volti di vite passate.
 B. Eno
Dynamism of some sheep without a leash/ Dinamismo di alcune pecore senza guinzaglio 





Per molto tempo siamo stati molto impegnati. Pure le notti stavano la per farci dormire poco. Se avevamo da leggere un libro lo facevamo guardando le stelle girare . I  film non potevamo vederli al cinema, ma tra le  2 alle 4, mentre qualcuno dormiva nell'altra stanza. Ora lo siamo di meno, abbiamo guardato la Tv, gli stessi canali, nella stessa sequenza.

Da bambini, senza motivo, d'improvviso, capimmo che se prima di dormire facevamo, pur consapevolmente, lo stesso sogno, o meglio riproducevamo la stessa sequenza prima del sogno, ci  addormentavamo. Dunque ogni sera immaginavamo  due cose: l'una era volare, saperlo fare. L'altra non la diremo, visto che ce ne vergogniamo. Dunque l'una o l'altra aiutavano a dormire.
Ed ora anche.

"Insieme a te non ci sto più", stessa canzone: se la ripeti poi dormi.